Addaura

L’Addaura è un borgo marinaro o frazione di piccole dimensioni di Palermo.

Si trova a sud-est della spiaggia di Mondello, situata sul lungomare che da Mondello raggiunge la città aggirando il Monte Pellegrino. Sono presenti diverse calette immerse in un mare splendido, un porticciolo turistico con vista sul golfo di Mondello. La località ha un interesse di rilievo per la presenza della grotta dell’Addaura.

Addaura

Storia

L’ Addaura è l’area di tutta la città di Palermo ad avere la storia più antica, risalente addirittura al Paleolitico. Abitata nel fin dal Paleolitico e poi nel Mesolitico, la testimonianza dei primi insediamenti si trova nella grotta omonima, che si trova sul fianco nord-orientale del costone roccioso che sporge verso la frazione del Monte Pellegrino. In questo complesso di cavità nella Calcarenite, trovarono rifugio i primissimi uomini ad abitare la Conca d’oro. La storia della borgata continua poi con l’edificazione del porto, e del primo nucleo di case attorno al borgo marinaro intorno al XVI secolo. Il 21 giugno 1989, nella località viene sventato un attentato al giudice Giovanni Falcone che sarebbe stato voluto per mano di Cosa Nostra, alcune bombe nascoste ai piedi della villa all’Addaura del giudice furono scoperte prima che venissero innescate. Questo evento rimase noto come Attentato dell’Addaura. Giovanni Falcone, dopo questo mancato attentato, morirà tre anni più tardi nella Strage di Capaci avvenuta il 23 maggio 1992.

Economia

L’economia è stata sempre legata alla pesca, praticata con metodi antichi ed è stata sempre di sussistenza. Le grotte, sono diventate con il tempo meta turistica di rilievo per chi viene in vacanza in Provincia di Palermo. Il porticciolo e la costa infine, hanno determinato invece un turismo di tipo balneare. L’ area è apprezzata anche per escursioni paesaggistiche.

Comments are closed.

Vieni a scoprire le bellezze della città di Palermo